Diritto all'Oblio

In un mondo ormai digitalizzato e "connesso" ognuno di noi può agevolmente condividere contenuti digitali propri (foto, video, file audio, notizie ecc.) o che appartengono a terzi.

In taluni casi, può accadere che siffatti contenuti possano esser ritenuti dannosi all'integrità dell'interessato, oltre che naturalmente lesivi della propria privacy.

Ad esempio può accadere che una testata online pubblichi sul proprio portale web un articolo nel quale riferisce di un procedimento penale nei confronti di un determinato soggetto ovvero che vengano pubblicati nell'etere file multimediali idonei a fornire una visione distorta e magari non più attuale del soggetto cui si riferiscono.

Naturalmente tali dati e notizie, ormai online, sono facilmente rintracciabili da chiunque attraverso l'utilizzo di motori dei ricerca (ad esempio Google). In questi casi il diretto interessato, al fine di evitare che notizie da lui ritenute pregiudizievoli ed offensive continuino ad essere di pubblico dominio, giacché lesive della propria reputazione e riservatezza, può ottenere la rimozione dai motori di ricerca di tutti i link e riferimenti che rimandano ai contenuti online in questione, invocando il cosiddetto "diritto all'oblio".

La Corte di Cassazione (Ord. N. 7559/2020) ha definito il diritto all'oblio come "il giusto interesse di ogni persona a non restare indeterminatamente esposta ai danni ulteriori che arreca al suo onore e alla sua reputazione la reiterata pubblicazione di una notizia in passato legittimamente divulgata".

Lo Studio Legale Lo Bocchiaro offre ai suoi assistiti le opportune forme di assistenza riconosciute dal nostro ordinamento per la tutela di tale giusto diritto che, nella specie, risultano ampliati e rafforzati per mezzo del Reg. 2016/679/UE (GDPR) e del Dlgs. n. 101/2018.

Conseguentemente, nel rispetto del bilanciamento dei rapporti tra diritto di cronaca, di informazione, di manifestazione del pensiero e diritto all'oblio, l'ordinamento tutela: 

  • il diritto alla rettifica dei dati inesatti o non aggiornati;
  • il diritto alla cancellazione;
  • il diritto alla limitazione;
  • il diritto alla opposizione al trattamento dei propri dati personali;
  • il diritto alla de-indicizzazione dei risultati dai motori di ricerca.

VORRESTI MAGGIORI INFORMAZIONI?

Entro 24h dalla tua prenotazione riceverai una telefonata o una mail di conferma